Tentano sequestro per soldi, arrestati

Da un mese erano sulle sue tracce per tornare in possesso di 16mila euro rubati dalla cassaforte del clan prima di sparire e dargli una lezione che prevedeva anche la sua uccisione. Cinque persone sono state arrestate dai carabinieri di Avellino con l'accusa di tentativo di sequestro di persona aggravato dal metodo mafioso. Le ordinanze sono state emesse nei confronti di pregiudicati irpini originari di Avellino, Mercogliano e Ospedaletto d'Alpinolo. Due persone sono finite in carcere, tre agli arresti domiciliari. I cinque indagati, secondo la ricostruzione degli investigatori, dopo aver ingaggiato anche un investigatore privato per rintracciarlo e setacciato numerosi alberghi della provincia di Avellino, erano quasi arrivati all'ultimo nascondiglio, dopo aver minacciato gravi ritorsioni nei confronti di amici e parenti, arrivando anche a farsi rivelare la password del profilo facebook del fuggitivo per localizzarlo.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Avellino Today
  2. ANSA
  3. Irpinia news
  4. Avellino Today
  5. TorreSette

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nel frattempo, in altre città d'Italia...